Read Un uomo vero by Tom Wolfe Free Online


Ebook Un uomo vero by Tom Wolfe read! Book Title: Un uomo vero
The author of the book: Tom Wolfe
Edition: Mondadori
Date of issue: January 30th 2006
Format files: PDF
The size of the: 590 KB
City - Country: No data
Loaded: 2386 times
Reader ratings: 3.8
ISBN: 8804486988
ISBN 13: 9788804486985
Language: English

Read full description of the books:



Del primo romanzo di Tom Wolfe si disse che convinceva più come reportage che come storia vera e propria, e lo stesso si può ripetere per l’odierno «Un uomo vero», undici anni dopo quello: in entrambi i casi però bisogna affrettarsi ad aggiungere, ce ne fossero di libri altrettanto zeppi di ironia, intelligenza, cattiveria e informazioni aggiornate al minuto secondo. Questo nuovo rapporto sui costumi dell’Impero è ancora più dovizioso di materiale del suo predecessore, di cui ripete, allargandola, la formula. Nel «Falò delle vanità» un piccolo fatto di cronaca, la disavventura privata di un giovane finanziere di Wall Street, dava il pretesto per una indagine a 360 gradi in tutti i milieu di New York, dai salotti di Park Avenue ai ghetti in periferia. Oggi Tom Wolfe perlustra la New York del Sud, la volgare, opulenta Atlanta, ieri salita alla ribalta coi Giochi olimpici del centenario, prepotentemente scippati ad Atene. Anche qui il pivot della vicenda è un ricco minacciato, un veterano, stavolta, sessantenne: Charlie Croker, montagna di muscoli dal ginocchio usurato, eroe bianco del football poi passato attraverso le tappe consuete - Università, moglie giusta, fidi bancari - fino a diventare uno dei padroni della città, nonché uno che crede di sapersi godere la vita: splendida tenuta per allevare stalloni e cacciare le quaglie, nuova coniuge ventottenne e ginnasticata, jet personali, quadri, Bmw e Ferrari. Sennonché il suo sogno personale, il Croker’s Concourse, faraonico complesso residenziale ancora in costruzione, è una voragine di debiti, e i principali creditori decidono di punto in bianco di recuperare il loro mezzo miliardo di dollari. Il capitolo col confronto fra Charlie e i manager diventati ostili, per inciso, è un capolavoro che arrivando quasi all’inizio ha il solo difetto di creare nel lettore aspettative quali lo stesso Tom Wolfe non sempre è in grado di soddisfare; pochi del resto riuscirebbero a mantenersi su di un simile piano di bravura per più di ottocento pagine, e attraverso una tale foresta di argomenti. Anche in questo libro infatti c’è «tutto», e non solo tutto su Atlanta. La cronaca della caduta di Charlie, illustrata con continui particolari del lusso di cui costui si circonda (siamo negli Usa, e il prezzo di ogni cosa fa parte del racconto: apprendiamo quanto costano a Charlie le tendine dell’ultimo arredatore, e quanto versa ogni mese alla moglie divorziata), si accompagna ad altre che spaziano dalle sale riunioni delle banche di affari al carcere duro, dalle celle frigorifere di una catena alimentare ai covi dei khmer rossi rifugiati negli Usa, fino al Museo di Arte Moderna di Atlanta dove l’alta società locale scimmiotta i newyorchesi organizzando un party mondanissimo per celebrare la mostra di un pittore maledetto, drogato e omosessuale, che da vivo avrebbe senza dubbio linciato. Charlie è un megalomane incosciente, ma alla lunga dobbiamo riconoscergli una dignità superiore a quella di quasi tutti gli altri personaggi, arrivisti avidi e cinici, ciascuno nella sua sfera particolare. Atlanta è divisa in ricchi e aspiranti ricchi, ma anche in bianchi e neri; e l’ambizioso sindaco di colore ha per le mani la patata bollente di uno scandalo impendente, l’accusa di stupro ai danni della figlia bianca di un maggiorente della città, formulata nei confronti di un campione locale di pallacanestro, un ragazzo dei bassifondi diventato simbolo di orgoglio etnico ancorché personalmente odioso; così un avvocato nero molto imbiancato offre a Charlie un tornaconto se aiuterà a calmare le acque facendo leva sulla sua popolarità di ex campione. Frattanto in un altro Stato si svolge il dramma, apparentemente scisso dal resto, di un operaio che in seguito al ridimensionamento delle società facenti capo a Charlie perde il posto e si mette nei guai, finendo addirittura in galera. Non dirò come le due peripezie confluiscano in un finale deliberatamente sopra le righe, ma non posso non accennare alla parte ricoperta nello scioglimento nientemeno che dal manuale di Epitteto, quell’aureo compendio di formule stoiche a noi ben noto nella traduzione di Leopardi, e di cui paradossalmente Tom Wolfe dimostra la perfetta applicabilità nella folle America di oggi. Certo, una vistosa specialità di Tom Wolfe, la puntigliosa riproduzione di accenti, ritmi rap, slogan, eccetera (d’abitudine l’autore onnisciente interviene per commentare la pronuncia di singole parole, significativa per esempio quando il parlante vuole esibire una cordialità dialettale), va persa nella versione italiana, ma questa riesce lo stesso a conservare una ininterrotta, tonica leggibilità.


Download Un uomo vero PDF Un uomo vero PDF
Download Un uomo vero ERUB Un uomo vero PDF
Download Un uomo vero DOC Un uomo vero PDF
Download Un uomo vero TXT Un uomo vero PDF



Read information about the author

Ebook Un uomo vero read Online! Wolfe was educated at Washington and Lee Universities and also at Yale, where he received a PhD in American studies.

Tom Wolfe spent his early days as a Washington Post beat reporter, where his free-association, onomatopoetic style would later become the trademark of New Journalism. In books such as The Electric Koolaid Acid Test, The Right Stuff, and The Bonfire of the Vanities, Wolfe delves into the inner workings of the mind, writing about the unconscious decisions people make in their lives. His attention to eccentricities of human behavior and language and to questions of social status are considered unparalleled in the American literary canon.


He is one of the founders of the New Journalism movement of the 1960s and 1970s.

Tom Wolfe is also famous for coining and defining the term fiction-absolute .

http://us.macmillan.com/author/tomwolfe


Reviews of the Un uomo vero


MOHAMMAD

This book is holding in tensions until the end!

DAVID

Not impressed

HARRIET

The book liked more than the previous

LUKE

Phone number you need to drive to protect against robots. I wrote the number and downloaded without registering.

HANNAH

Put it on the toilet paper! or the fireplace!




Add a comment




Download EBOOK Un uomo vero by Tom Wolfe Online free

PDF: un-uomo-vero.pdf Un uomo vero PDF
ERUB: un-uomo-vero.epub Un uomo vero ERUB
DOC: un-uomo-vero.doc Un uomo vero DOC
TXT: un-uomo-vero.txt Un uomo vero TXT